martedì 30 maggio 2017

Toccami l'anima

Prima di lasciarvi alla recensione chiedo scusa per la mia sparizione, ma al momento mi è impossibile star dietro al blog dato che aiuto mia figlia con la sua preparazione all'esame di terza media. Purtroppo non so quando aggiornerò, forse a fine giugno oppure prima dipende molto quando termineranno gli esami. Se volete sapere come procedono le mie letture seguitemi su Instagram e troverete le mie prossime recensioni.
Ora vi lascio e buona lettura!^O^

Toccami l'anima
di Deborah Fasola
Edizioni: Mondadori
Cartaceo: 8,53 €
E-book: 0,99  € Amazon

Trama:
Quando l’appartamento di Desdemona va a fuoco, la ragazza si trova senza più un tetto sulla testa, ma per uno strano scherzo del destino la zia Henrietta, sorella di una madre innominabile, le lascia in custodia la sua casa a Savannah prima di partire per un lungo viaggio spirituale.
Vittima delle sue infinite fobie e del disturbo ossessivo-compulsivo che la tormenta, Des decide di mettersi alla prova e di andarsene da Boston per tornare là dove tutto è cominciato e le fa paura.
Sarà in quell’incantevole città ricca di misteri, ricordi e spettri, che la sua vita cambierà per sempre: tra incontri insoliti con stravaganti vicini, segreti nascosti dal tempo e paure sempre vive, la ragazza si troverà a indagare sui misteri della sua nuova e bellissima casa.
Sono i fantasmi a disturbare le sue giornate, oppure due occhi bellissimi pronti a farla rivivere e poi a spezzarle il cuore?
Attraverso una storia intrisa di suspense e passione, Desdemona imparerà ad affrontare i fantasmi del suo passato, tutte le sue paure e forse tornerà anche ad amare... perché non c’è niente che l’amore non possa vincere, né alcuna anima che non riesca infine a toccare.

Recensione:

"Forse sto facendo solo questo: scappo. Forse il destino e le coincidenze sono solo una scusa."

Anche questa volta Deborah Fasola fa centro, dopo il suo splendido "Sceglierò sempre te" ritorna con una storia ricca di suspense, divertente e romantica. "Toccami l'anima" parla di come Desdemona si ritrovi a dover lasciare amici e famiglia per andare a vivere a casa della sorella della madre.
Immaginatevi: una ragazza dolce, solare, divertente, vivace, allegra e un po' pasticciona... fatto?
Bene, ora pensate il suo opposto... fatto?
Ebbene, questa è Desdemona, la protagonista di questa storia, lei è completamente diversa dalle altre ragazze, certo un tantino sfigata lo è, eppure è diversa in molti aspetti. Prendete tutte le possibili manie da quelle dell'ordine, al posizionare i vasi in modo perfetto, alla polvere e all'odiare il contatto fisico. E' un concentrato di organizzazione e perfezione, al punto tale che tutto diventa una fobia, eppure vive tranquillamente le sue manie e con la sua paura di essere come la madre.
Ora come potrà reagire questa ragazza andando ad abitare nella casa della zia?
Certo è lei a deciderlo perché vuole provare a vivere diversamente eppure non si sarebbe aspettata di certo vicini impiccioni e... una casa stregata?

"Mi riafferra la mano e, mentre penso che se non la smette di toccarmi le taglio la sua, faccio mente locale per ricordare se nella borsetta ho infilato il disinfettante."

La storia inizia quando Des  parte per abitare nella casa della zia e si ritrova a dover sopportare una vicina davvero insopportabile, almeno per lei, mentre Lola è testarda ad aiutarla e farla stare bene dato che la zia le aveva chiesto il favore di aiutare la nipote.
Sono completamente differenti: Desdemona è chiusa, riservata e ricerca la tranquillità, l'altra è testarda, rompi scatole, sincera, ficcanaso.
Come potranno andare d'accordo? Sarà difficile dato che la protagonista diventerà molte territoriale con quello che le appartiene.

"E il suo sorriso è così dannatamente bello che vorrei spaccargli la faccia con la pentola che ha in mano, nonostante l'odore di buono mi travolga."

Tutti sappiamo che quando cerchiamo di ricostruirci una vita arriva sempre l'imprevisto e quello della protagonista è il "Barbone", un uomo bello senza lavoro che vive la giornata come può. All'inizio Des odia il modo di fare di Nick, ma sarà lei stessa che gli proporrà di restare nella sua cantina in cambio di aiuto con i lavori in casa.
Nick è strano, non è come gli altri personaggi, in lui c'è molto di più di quello che dimostra e resta chiuso col suo passato, mentre s'avvicina a Des, certo in modo lento, ma riesce ad attirare col suo fare misterioso e con la sua bellezza che lascia senza fiato la protagonista e Lola.

"Hai paura di quello che sei, Desdemona. Di quello che respiri, di quello che tocchi, perché non permetti a nessuno di entrare e toccarti davvero."

Cosa accadrà per cambiare definitivamente la vita della protagonista? Sarà solo l'amore oppure l'affrontare il suo passato senza scappare? Cosa cambierà?
Queste sono solo alcune domande che si pensano durante la lettura perché non tutto è rosa e fiori, anzi ogni cosa è un tripudio di colori e quando si crede che tutto abbia significato, nuovamente tutto cambia stravolgendo quello che prima si credeva.
Questa storia va assolutamente letta perché tutto è così strano, dolce e particolare come non si può immaginare.
Alla prossima
Lu






 

Nessun commento:

Posta un commento