venerdì 15 settembre 2017

Se mi tradisci, ti rovino

Ciao ombrellini...
Ok, mi sa tanto che dovrò rinunciare ai nomignoli, non li so proprio scegliere!^O^
Comunque dopo una settimana sono tornata da voi con una nuova recensione su "Se mi tradisci, ti rovino" di Deborah Fasola.
Si, durante l'estate ho letto parecchi libri suoi, ma prometto che presto posterò altri tipi di autori... mi serve solo tempo per controllare le recensioni, tempo che si è accorciato in questo periodo.
Tutti pensano, me compresa, "poveri studenti che iniziano la scuola" oppure "forza ragazzi, tra poco finisce la prima settimana e poi riposerete", più che giusto, per i ragazzi il ritorno a scuola è traumatico... ma dove mettiamo i genitori?
Io parlo per me, ma ritrovarmi quasi ogni giorno a far compere per la scuola sia davvero troppo, insomma tra le cose di tutti i giorni ci si mettono queste liste lunghe che fanno ammattire... quindi se siete ancora studenti vi abbraccio e vi auguro buona fortuna, se invece siete genitori abbraccio pure voi... un abbraccio non ha mai fatto male!^_-
Ora vi lascio alla freschezza di "Se mi tradisci, ti rovino"!^O^
 

Se mi tradisci, ti rovino
di Deborah Fasola
Edizioni: self
E-book: 0,99  € Amazon
 
Trama:
Ariana è riuscita ad avere tutto dalla vita, realizzando ogni suo sogno, primo fra tutti aver sposato l'uomo che ha conquistato il suo cuore.
Si sente la donna più fortunata del mondo fino a quando tutto non le crolla addosso e non viene licenziata dalla comunità per la quale lavora come psicologa.
Non potrebbe andare peggio di così quando, recandosi all'ufficio del marito per dargli la brutta notizia, non lo vede uscire accompagnato da un'affascinante signora.
Il tarlo della gelosia giunge a farsi sentire più che mai e l'istinto la spinge a prendere un taxi per scoprire di più su quanto sta succedendo.
Troverà nel tassista un ottimo alleato e insieme inizieranno un pericoloso gioco fatto di controlli serrati e missioni semi-suicide alla scoperta della presunta infedeltà.
Ariana non perdona e se il marito dovesse tradirla, la sola cosa certa è che lei sarebbe pronta a tutto pur di fargliela pagare, e il conto sarebbe molto salato!
Se lui la tradisse veramente, lei sarebbe pronta a rovinarlo!
Tra colpi di scena, pedinamenti, situazioni esilaranti e danni a non finire, questa simpatica commedia romantica parla di gelosia e tradimento, ma anche di amore e di amicizia, sullo sfondo di una New York estiva e accattivante.
 
Recensione:


Già da questa frase si capisce subito di cosa si parla, ma non è una storia strappalacrime piena di dolore e paura, no, qui possiamo leggere l'altra faccia del tradimento cioè la vendetta.
 
"Perché, diciamocelo, noi donne abbiamo anche un fervida immaginazione."
 
La storia inizia col lincenziamento di Ariana, una psicologa, sposta da anni con Seth convinta di aver realizzato ogni suo sogno, si sente la donna più completa e felice della terra e niente e nessuno potrebbe cambiare questo sua convinzione... o forse si?
La nostra protagonista si ritrova all'improvviso licenziata e il suo mondo crolla, in cerca di comprensione e amore va dal suo bel maritino convinta di trovare tutto quello che le serve... peccato che lo trovi fuori dall'ufficio con una donna in procinto di salire in macchina.
Da qui tutto ha inizio.
Aria decide di pedinare il marito e di scoprire se quella sventola sia una cliente, in quanto lui avvocato, o se si tratti della sua amante. Ma come fare?
Noi tutte siamo ben consce di essere gelose e di farci dei filmini mentali enormi, ma cosa fareste in questa occasione?
Si, proprio quello che pensate: un bel pedinamento.
Aria, la protagonista, decide di inseguire il fedifrago e scoprire la verità.
 
"Se scopro che tutta questa storia è vera, se scopro che mi tradisce, io lo rovino!"
 
Dovete sapere che per gran parte del libro ho sperato, con tutto il cuore, non fosse un tradimento anche perché non c'era mai la scena clou che ognuno immagina, ma solo piccoli indizi e questo non da tregua all'immaginazione. Potrebbe essere tutto o niente, questo è il grande dubbio di Aria che cerca in tutti i modi di non pensare al peggio.
Ariana è una donna forte che crede nel vero amore, nel "e vissero, felici e contenti" e quando si ritrova davanti a scene completamente fuori dalla sua fantasia spera con tutto il cuore di sbagliarsi, di essere troppo gelosa perché se avesse ragione tutto cambierebbe.
Questa è una parte integrante del libro, il suo doversi sincerarsi di sbagliarsi, di aver capito male e visto in modo non esatto. Questo suo modo di pensare me l'ha fatta sentire molto vicina e tutta la sua storia mi è stata fin da subito a cuore.
Mi è piaciuto particolarmente il suo carattere vendicativo che non si fa fermare da nulla e allo stesso tempo il lato che crede ancora in Seth. Una giostra di amore e odio che cambierà le sorti di tutti personaggi.
 
"Come ti cambia l'amore, o forse dovrei dire come ti cambia la crudeltà dell'amore."
 
In questo viaggio alla scoperta della verità, Aria, sarà accompagnata da Jack un tassista che le darà una mano nel scoprire la verità. Quest'uomo è davvero un santo in quanto più di una volta si ritroverà a dover sistemare i pasticci della donna e l'aiuterà nella sua missione di spionaggio e nella sua vendetta.
Jack rappresenta l'ancóra di salvezza quando ogni cosa cade e il supporto nel trovare nel proprio cuore la speranza di credere ancora nell'amore. Diventerà un amico importante, il suo sostenitore anche se più di una volta vorrà strozzare Aria... ma l'amicizia è anche questo, giusto?
 
"Ma sono molto incazzata e una donna incazzata è simile allo strano incrocio tra il Dio del Caos e Satana."

Tutto il romanzo viene scritto in modo ironico, divertente e quel tocco di pazzia che solo Fasola sa mettere nei suoi scritti e nei suoi personaggi perché, ammettiamolo, Aria non è la solita moglie tradita che ci si aspetta. Anzi diventa vendicativa e perfida nel suo intento di far pagare cara al suo bel maritino.
Non so voi, ma leggendo queste pagine mi è sovvenuto in mente "Alta infedeltà" per le bellissime idee che la protagonista mette in atto. La vendetta è un piatto che va servito ghiacciato, ma a quale prezzo?
Aria sarà la moglie tradita, ma anche la moglie vendicativa che, pur amando suo marito, renderà la vita di Seth un vero inferno fino a raggiungere le battute finali.
Qui non si parla di amore e lieto fine, no, non solo di tradimenti e vendetta, ma di un dolore che spacca il cuore portandosi via ogni cosa.
Eppure in questo declino Aria riuscirà a rigenerarsi, a pensare anche a se stessa e non solo al tradimento anche se ammetto che è un vero portento, adoro le sue idee e la sua forza di volontà.
 
"Questa non sarebbe vendetta, ma giustizia."

In un certo senso questo libro è al quanto reale (a parte certi piani davvero assurdi XD) perché se capitasse a me una cosa del genere, beh, non mi fermerei fino a quando l'insulso sia nel letame.
Quindi se vi piace il sospetto, la vendetta e le figuracce più assurde della storia questo libro fa per voi... e poi chi vi dice che non ci sia un lieto fine? In fin dei conti la vita è strana chissà se anche Aria troverà il suo lieto fine?
Alla prossima!^O^

2 commenti:

  1. Ho appena pubblicato un nuovo post sul mio blog riguardo i Liebster Award e ho deciso di nominarti!
    Questo è il link al post: http://rosalbasnature.blogspot.it/2017/09/liebster-award_16.html

    RispondiElimina